Ubriachi d’immagini

February 23, 2013

Centinaia di milioni di  di fotocamere digitali… Miliardi d’immagini digitali… Fermate il tempo gente…. Con uno scatto…

Stazione piazza Garibaldi

Stazione piazza Garibaldi

Stazione centrale  ferroviaria di Napoli  

“Un uomo deve imparare a prendere, per così dire, delle fotografie mentali di se stesso nei diversi momenti della sua vita e nei differenti stati emozionali; non più fotografie di dettagli, ma fotogra­fie del tutto, così come lo vede. In altre parole, queste fotografie de­vono contenere simultaneamente tutto ciò che un uomo può vedere in se stesso in un dato momento. Emozioni, umori, pensieri, sensazioni, gesti, movimenti, toni di voce, espressioni del viso, e così via. Se un uomo riesce a prendere interessanti istantanee, non tarderà ad avere una vera e propria collezione di ritratti di se stesso che, nell’insieme, gli mostreranno chiaramente ciò che lui è. Ma è difficile riuscire a pren­dere queste fotografie nei momenti più interessanti, è difficile afferrare i gesti, le espressioni del viso, le emozioni e i pensieri caratteristici. Se queste fotografie saranno ben prese e in numero sufficiente, non tar­derà a vedere che l’idea che si faceva di se stesso e con la quale con­tinuava a vivere di anno in anno era molto lontana dalla realtà”.     Ouspensky

- Le 10 regole d’oro della lomografia

 1 -Porta la tua macchina sempre con te.

 2 -Usala sempre – giorno e notte.

 3 – La lomografia non è un’interferenza con la tua vita, è una parte di essa.

 4 – Non guardare nel mirino, scatta allungando il braccio.

 5 – Avvicinati il più possibile agli oggetti del tuo desiderio lomografico.

 6 – Non pensare (William Firebrace)

 7 – Sii veloce.

 8 – Non preoccuparti in anticipo di come verrà lo scatto.

 9 – Non preoccuparti nemmeno dopo.

10 – Non preoccuparti delle regole

  (da FOTOGRAFARE  aprile 2013)

Perché è stato buttato questo bel ritratto?

                                                    Le 10 regole d’oro della lomografia

 1 -Porta la tua macchina sempre con te.

Su due ruote a ritmo di tango…

Pubblicità colorate…

Vecchie tecnologie… fotocamera in legno, immagini lontane: ma ci sono!